Bs Energie Srl - Sede Legale: Viale del Lavoro, 21 - 37036 San Martino Buon Albergo VR  IT - C. Fiscale e Partita IVA: 03233570989
FAQ Prima di acquistare un minieolico è necessario verificare...

1) Idoneità del sito!

Verificare che nel raggio di ca. 10/12 altezze della turbina prescelta (compreso palo) non ci siano ostacoli (case, alberi ecc.).  È possibile montare un impianto eolico nelle vicinanze di una casa (min. 25m) a condizione che questa non ostacoli la direzione del vento. Il punto piú alto (colline ecc.) è sicuramente preferibile.

2) Ventosità nel sito preposto!

Per uno sfruttamento ottimale dell’energia eolica in generale è auspicabile una media annua a partire da 6 m/s misurati a 10m di altezza. Prima verifica!  Utilizzare l´atlante eolico del rispettivo paese. Metodo di percezione: Eseguire delle prove con un anemometro manuale durante una giornata tipicamente ventosa, chiedendo in alternanza delle persone anziane conoscitrici del luogo (per es. contadini). Se l’anemometro indica una velocità del vento in quel momento di  6/7 m/s e la persona indicata ha la sensazione che sia solamente una lieve brezza e che di solito sia sempre, estate ed inverno, molto più persistente, significa che il sito è preposto all’impiego dell’energia minieolica. Se la sensazione è quella di un forte vento, il sito con grosse probabilità non è adatto. Le risposte dei singoli interlocutori saranno fondamentalmente sempre le stesse. Dati più dettagliati possono essere reperiti da stazioni meteorologiche già esistenti installate da parte di altre Istituzioni provinciali o regionali, aeroporti, servizi meteo, impianti di risalita, comuni ecc… Verificare se il sito prescelto si trova nelle vicinanze di un parco eolico. Normalmente in questi casi il vento medio annuo é a 20m di altezza ca. da 6m/s a 6,5m/s.

3) Per quanto tempo devo misurare il vento nella zona d’interesse?

La misurazione dovrà essere effettuata per un periodo minimo di 6mesi o più tramite una stazione anemometrica.

4) Che potenza hanno le turbine prodotte da BS Energie e quali sono le loro applicazioni?

FENICE 0,5:  1,363   KWpicco -> civile FENICE 2,5:  3,549   KWpicco -> civile/terziario FENICE 5:     7,973   KWpicco -> civile/terziario ZEFIRO 1400:  1,4    KWpicco->  civile ZEFIRO 4300:  4,3    KWpicco -> civile/terziario ZEFIRO 8000:  8       KWpicco -> civile/terziario

5) Dove installare una turbina

Turbine eoliche devono essere installate prevalentemente su di un palo auto assestante e preferibilmente ad un’altezza min. 2,5 mt  per evitare le turbolenze.  Attorno all’impianto l’area deve essere libera da ostacoli. Oppure sui tetti di capannoni o abitazioni civili, previa verifica statica da parte di tecnico iscritto all’Albo;

6) È possibile installare una turbina sul tetto?

È possibile installare le turbine ZEFIRO e FENICE sul tetto nei seguenti casi: -Edificio in costruzione con la verifica dei calcoli statici e dinamici da parte di un ingegnere responsabile della costruzione. -Edifici industriali con una statica del solaio sufficiente a sostenere il peso e le forze laterali dinamiche in presenza di vento forte. - Implementare parametri BS ENERGIE.

7) Vantaggi dell’asse verticale ZEFIRO e FENICE BS ENERGIE

Le turbine ZEFIRO e FENICE sono: efficienti e silenziose soprattutto per la loro velocità di rotazione; necessitano di poco spazio; solide e robuste concepite per sopportare anche forti raffiche di vento; stabile efficienza negli anni; versatili e quasi prive di manutenzione; le più ridotte in dimensioni  a parità di potenza di tutte le altre turbine ad asse verticale;

8) Quanta energia mi produce una turbina?

La produzione dipende dalla ventosità media del sito di installazione

FENICE 0,5       da  237     a 11.800 kwh / anno circa FENICE 2,5       da  955     a 29.700 kwh / anno circa FENICE 5          da  2.300  a 70.000 kwh / anno circa ZEFIRO 1400    da  460     a 13.000 kwh / anno circa ZEFIRO 4300    da  1.300  a 39.400 kwh / anno circa ZEFIRO 8000    da  2.500  a 70.000 kwh / anno circa

9) In Italia esiste un’incentivazione omnicomprensiva di € 0,28/kwh

Questa legge si riferisce solamente al minieolico fino a 60Kw installati e non è cumulabile con il fotovoltaico.

10) È possibile collegare piú impianti eolici ad un inverter o ad un inverter fotovoltaico?

- No, ogni turbina  gira ad un numero di giri differente (tensione e corrente devono essere gestiti ogn’uno a sé). Ogni Turbina  con il proprio inverter. - L´eolico e il fotovoltaico usufruiscono di un incentivo diverso, e quindi non possono confluire in un unico contatore. - L´inverter dell´eolico ha delle caratteristiche diverse rispetto a quello del fotovoltaico.

11) Nel caso di un parco eolico quale distanza deve essere rispettata fra una turbina e l’altra?

Rispetto alla linea delle turbine, la distanza dovrà essere di almeno 2,5 volte il diametro della turbina tra un impianto e l’altro.  

12) Ci sono incentivi o contributi per il minieolico?

Verificare se il proprio governo ha già adottato una legge di incentivazione del minieolico. Spesso a livello regionale è possibile ottenere un contributo a fondo perduto prendendo parte ai bandi di concorso. Rispetto ad un impianto fotovoltaico la durata di una turbina eolica se adeguatamente manutenuta risulta essere di almeno il doppio, e quindi l’investimento si deve calcolare sui 40 anni.
Privacy Policy